Un percorso nel lungo viaggio della corrispondenza in un luogo unico e incantevole, un piccolo borgo affacciato sul lago Trasimeno. Con questa frase si potrebbe sintetizzare il “Festival delle Corrispondenze: dal manoscritto al digitale”, la cui quarta edizione è in programma a Monte del Lago di Magione (PG) dall’11 al 13 settembre.

L’idea di realizzare il festival a Monte del Lago non è casuale. La ricca corrispondenza tra personaggi che hanno vissuto o sono nati in questo luogo ha rappresentato la base su cui costruire un format culturale di ampio respiro legato alle lettere.

Mostre, convegni, presentazioni di libri, spettacoli teatrali e musicali animeranno antiche ville, vicoli, piazzette con un unico tema comune: la lettera e tutte le sue derivazioni più contemporanee: sms, email, fino alle corrispondenze più avanguardistiche, moderni geroglifici tra smile ed emoticon, passando per l’inevitabile onnipresenza dei social network.

Un mondo di scambi di informazioni, emozioni, notizie che dopo centinaia di anni ha visto lentamente scomparire il suo supporto fisico fondamentale, la carta, ma di cui rimane l’elemento sostanziale, quello del desiderio di scambio e di contatto tra individui.